FAST & FURIOUS – HOBBS & SHAW

Da un lato Luke Hobbs, padre di famiglia che cerca di proteggere la figlia dalla violenza del suo lavoro, dall’altro Deckard Shaw, agente speciale britannico dai modi di fare raffinati e costantemente pronto all’azione. Due stili di vita totalmente diversi a cui però è stato affidato il destino del mondo: un’organizzazione segreta hi-tech ha mandato in missione il suo agente Brixton Lore (Idris Elba) per recuperare un virus programmabile per uccidere parte della popolazione “inferiore”. Saranno capaci di mettere da parte il loro orgoglio da maschi alpha per collaborare per il bene dell’umanità? Questo Spin-off di Fast&Furious è un ottimo mix di adrenalina pura, testosterone e umorismo perfettamente cucito sul carisma di Dwayne Johnson e Jason Statham. L’action fa da padrone per tutta la durata del film, lasciando pochissimo respiro allo spettatore che verrà quindi intrattenuto per 2 ore e un quarto da mazzate da orbi, esplosioni e inseguimenti in macchina. L’enorme differenza e l’odio reciproco tra i due personaggi principali sono la costante e funzionano alla perfezione grazie a numerosi parallelismi, spesso umoristici, sul loro “Modus Operandi”. Un’ulteriore chiave di volta è la scelta di inserire all’interno della pellicola numerosissime citazioni della cultura pop dei nostri giorni (GOT, Superman, Marvel ecc..) e di presentare cast (marginale) davvero stellare che lascia quasi a bocca aperta, ma soprattutto tende a concentrarsi sui “personaggi” di Dwayne Johnson e Jason Statham.

Quelli che vediamo infatti rappresentate nella scene iniziali come “momenti di vita quotidiana” sono ciò che si avvicina di più all’idea che i fan hanno dei due attori nella vita vera, hanno deciso quindi di sfruttare l’enorme fanbase dietro a questi due pilastri hollywoodiani e a mio avviso ci sono riusciti a pieno. Questo segna però una netta differenza con la saga principale che spesso tende a minimizzare e a rimanere più “sul pezzo”. Parlare infatti di una connessione con “il franchise dalle uova d’oro” quale F&F è quasi forzato, nel film i riferimenti alle vicende passare sono davvero pochissimi e nemmeno funzionali, dimostrando quindi una certa volontà nel intraprendere una strada diversa. La regia è ottima e molto lineare, senza (per fortuna o purtroppo) virtuosi tecnici. Idris Elba è un ottimo cattivo nonostante il suo personaggio sia sviluppato molto poco e Vanessa Kirby fa il suo dovere ma anche in questo caso il potenziale è stato sprecato. In generale il film Hobbs & Shaw si dimostra capace di portare avanti autonomamente una storia diversa e indipendente, in grado di attrarre i fan ed intrattenerli sino all’ultimo minuti ma deve comunque imparare a gestire meglio gli attori in campo, cercando forse di ridimensionarsi e giocare meglio le sue carte perché il potenziale è davvero molto alto. Mi raccomando: in totale prima, durante e dopo i titoli di coda ci sono 4 scene quindi rimanete in sala!

Cine Show

22 anni di passione verso il cinema mi hanno fatto diventare un'instancabile sognatore. Amante del genere Thriller e fantascientifico.

0 Commenti

Nessun Commento!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi prima commentare questo articolo.

Lascia una risposta

<

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi