SPIRIT: IL RIBELLE – La recensione di Mrok Movie

Dopo diciannove anni torna sul grande schermo uno dei cavalli più amati dai bambini: Spirit.
Rinnovato nella grafica Spirit: Il ribelle , racconta la storia di una giovane ragazza orfana di nome Lucky Prescott e dell’incontro con un bellissimo mustang intrepido e libero di nome Spirit. Lucky, spirito libero e selvaggio dopo l’ennesima bravata viene spedita dalla zia Cora dal padre Jim all’avamposto di frontiera dove con sorpresa troverà la propria dimensione e il suo posto nel mondo. Lì conosce il cavallo Spirit che assieme alle nuove amiche Abigail e Pru salverà dalle grinfie in una banda di ladri di cavalli.

Remake o nuovo Spirit?
Questo film nasce dalla voglia dei produttori dell’omonima serie tv in onda su Netflix, di trovare un canale di maggior impatto per arrivare al cuore dei piccoli. Non sarebbe la prima volta che vediamo film su serie tv per bambini, un esempio molto recente può essere Paw Patrol che uscirà al cinema quest’agosto. L’idea di fondo della pellicola non è assolutamente quella di volersi sostituire al film del 2009, ma di cercare di creare un nuovo mondo attorno a Spirit che non sembra più essere il vero protagonista ma assume un ruolo di contorno nella storia, perché ora la vera protagonista è Lucky and friends con le loro avventure in questo mondo west.

In conclusione
Un film per tutta la famiglia e soprattutto per i piccoli, capace di fare sorridere grandi e piccini!

Mrok Movie

Post collegati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: