Voglio mangiare il tuo pancreas

Qua non stiamo parlando di un film sulla morte, o almeno, non solo. Voglio mangiare il tuo pancreas, un anime dal titolo così inusuale, arriva al cuore per mezzo della fragilità dei protagonisti, per le scene delicate e i continui insegnamenti di vita che non vengono mai nascosti. Diretto da Shinikirō Ushijima e tratto dal romanzo omonimo di Yoru Sumimo, Voglio mangiare il tuo pancreas è una conchiglia che racchiude temi importanti, profondi, con cui abbiamo a che fare ogni giorno. L’animo umano viene esplorato, focalizzando l’attenzione sull’importanza delle relazioni sociali, l’amicizia, l’amore, la morte e la felicità nascosta nelle piccole cose.

 

 

Nel mondo degli anime un film come questo spicca per la raffinatezza, con la capacità di far emozionare gli spettatori nonostante la morte della protagonista venga annunciata già dalla prima scena.  Con continui richiami al libro “Il Piccolo Principe” e un’ambientazione caratterizzata per la maggior parte da cieligi in fiore, è quasi impossibile non rilassarsi e per un momento cadere dentro la testa della protagonista. La leggerezza con la quale si parla della morte è parte caratterizzante della bellezza di questo anime, che riesce a stupire e non annoiare mai. Con un successo mondiale, Voglio mangiare il tuo pancreas non delude le aspettative, ma anzi, amplifica le emozioni e fa scendere qualche lacrima.

Giuditta Bergamasco

19 anni, una grande passione per il cinema. Amo i thriller psicologici, i film romantici, quelli comici e anche i drammatici. Frequento Scienze dei beni culturali alla Statale di Milano, sto studiando per rendere questa mia passione un lavoro, perchè fin da bambina i film mi hanno insegnato che i sogni son desideri e realizzarli non è mai impossibile.

0 Commenti

Nessun Commento!

Non ci sono ancora commenti, ma puoi prima commentare questo articolo.

Lascia una risposta

<

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi