Una storia senza nome

10 ottobre, 2018   |  

Il nuovo film di Roberto Andò. 

Un cinefilo italiano non può non ricordare “Le Confessioni” e “Viva la Libertà”, film di qualche anno fa, diretti dallo stesso regista. 

Stavolta Andò abbandona il mondo filosofico dello sdoppiamento della persona e del mistero religioso, per raccontare una storia avvolta nella nebbia, tutta italica e nella polvere di una pellicola cinematografica.

La nebbia avvolge di mistero il furto della Natività di Caravaggio, avvenuta a Palermo nel 1969, di cui ancora oggi si sa poco o niente, attribuita alla Mafia. 

È ormai notoria la capacità di scrittura del regista siciliano che nel film, tributo al cinema, tesse le lodi di quel sottobosco cinematografico, del reparto – motore del cinema, esaltando, nello specifico, la dote narrativa di una misteriosa sceneggiatrice, interpretata dalla splendida Micaela Ramazzotti. La quale, smessi i panni della donna timida e svampita, sempre subente, tesse le fila della storia senza nome e si incunea nei vicoli fitti di mistero. 

È un giallo con sprazzi di commedia sagace tendente ad un finale, che non spoilero, poco suggerito e ai limiti della prevedibilità, osteggiato da alcuni spettatori forse poco benevoli col cinema italiano. 

Roberto Andò ripristina la coppia provata ne “La Tenerezza” di Gianni Amelio, Ramazzotti – Carpentieri, con una scrittura che pare un’alternanza fra luce ed ombra caravaggesca, capace di esaltare le doti attoriali del produttore interpretato da Gaetano Bruno (in stile Pietro Germi), della mamma interpretata Laura Morante, degli stessi Renato Carpentieri e Micaela Ramazzotti e di Antonio Catania, secondo produttore. 

Mi ha ricordato La verità sta in Cielo, film che cercava di scoprire il velo su un mistero italiano diretto da Roberto Faenza e che nella mia mente è diventato prototipo di un cinema atto a dare ampio respiro a fatti e storie troppo silenziose. 

Insomma al netto dei finali poco o troppo poco soddisfacenti non si può non consigliare Una Storia Senza Nome, al cinema e a casa, ovunque vogliate.

 

Cerca

Ultimi Articoli

Archivi

Rubriche

Sale consorzio UNICI

Unici Magazine

Unici Magazine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi