Ancora auguri per la tua morte

7 marzo, 2019   |  

Se con Auguri per la tua morte abbiamo visto una sceneggiatura che faceva da Mashup tra Ricomincio da capo e Scream, per questo sequel le cose cambiano. Finalmente il loop temporale di Tree e del suo omicidio viene svelato e, sfortunatamente, ci ricaschiamo alla ricerca di un altro killer. In Ancora Auguri per la tua morte le carte in tavola vengono mischiate insieme alle varie dimensioni temporali e i personaggi assumono caratteristiche diverse a seconda del periodo temporale in cui si trovano.  Rispetto al primo film sicuramente la suspence cala e più che a un horror/thriller, ci troviamo davanti a un film comico.

 

 

La particolarità di Ancora Auguri per la tua morte è proprio quella di mischiare una quantità esorbitante di generi per uscirne a mani pulite come un film che diverte e non annoia, perfetto per una serata al cinema. Tra il thriller, horror, commedia, demenziale, sentimentale, di fantascienza e drammatico abbiamo l’imbarazzo della scelta, il tutto condito con un cast di volti noti ai giovanissimi che mira a interessare un pubblico di adolescenti.  Da non sottovalutare l’aggiunta di una scena Post Credit che ci anticipa l’uscita di un terzo film e che ci apre le porte di un nuovo scenario. Ancora Auguri per la tua morte è una novità che si ispira a grandi classici e che potrebbe far crescere una certa curiosità ai più giovani cinefili, non ci resta che aspettare la conclusione di questo loop e smascherare una volta per tutte il killer mascherato.

Cerca

Ultimi Articoli

Archivi

Rubriche

Sale consorzio UNICI

Unici Magazine

Unici Magazine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi